Monthly Archives: Marzo 2017

Alberto Magri espone a Palazzo Ricchieri, Pordenone

Non posso che partire anch'io da questa frase per creare la giusta tensione sulla mostra che il pittore ed illustratore pordenonese Alberto Magri presenterà a Pordenone al Palazzo Ricchieri dal 8 aprile al 28 maggio.

“Cosa unisce un giovane d’oggi e un mugnaio del Cinquecento?”
Non posso che partire anch’io da questa frase per creare la giusta tensione sulla mostra che il pittore ed illustratore pordenonese Alberto Magri presenterà a Pordenone al Palazzo Ricchieri dal 8 aprile al 28 maggio.
Magri, abilissimo nel rendere stupefacente un semplice schizzo a penna, come nello scolpire il volto del Menocchio, farà conoscere al pubblico pordenonese il suo lavoro di oltre quindici anni sul mugnaio friulano Domenico Scandella detto Menocchio, che alla fine del ‘500 finì sul rogo dell’Inquisizione per le sue idee sovversive.
Magri, attraverso la mostra Tutto era un caos, farà rivivere le gesta e i colori del Menocchio grazie a diverse opere: dipinti, sculture, schizzi, un libro e anche un’opera video.

Il pittore ed illustratore pordenonese non è nuovo al tema del Menocchio: già nel 2005 ebbe modo di parlare di questo personaggio dalla grande personalità e carattere.

Quella che però avremo modo di vedere a partire da sabato 8 aprile sarà un’esposizione ancora più ricca di novità e in cui potremo ammirare il grande talento di Magri la cui gestualità e il senso del colore sconfina ben oltre il foglio di carta.
Chiara’s room ringrazia l’artista Alberto Magri per l’occasione e l’onore di essere tra i sostenitori di “Era tutto un Caos”, un’esposizione che ci riporterà a vivere una storia antica dei nostri luoghi con ottica assolutamente contemporanea.

Chiara Orlando

 

Tutto era un caos, Alberto Magri: Presentazione della mostra, sabato 8 aprile, ore 17.30 – Loggia Municipale di Pordenone.

A seguire visita alla mostra, Museo Civico d’Arte, Corso Vittorio Emanule II 51.

La mostra è visitabile dal 8 aprile al 28 maggio 2017

Per maggiori informazioni in merito all’artista: http://albertomagri.it/

Per maggiori informazioni in merito alla mostra “Tutto era un caos”, consultate il seguente link: https://www.facebook.com/pg/ilmenocchiodialbertomagri/about/?ref=page_internal

 

Al via la prima antologica di Franco Durante

Al via il 1° aprile la prima antologica dell’ artista Franco Durante a Motta di Livenza – sua città natale – e l’apertura di Elementi Multistrati Curvati – Esperienze di 40 anni di produzione. L’antologica, visitabile sino al 30 aprile, sarà l’occasione per apprezzare opere di diversa natura: da quelle pittorico-materiche, su carta, alle sculture in legno e in ferro che verranno dislocate in vari punti della città: nella Loggia, nell’atelier personale dell’artista, nella piazza Castello, nella Castella e nelle Ex Prigioni.


Lungo questo percorso espositivo sarà possibile scorgere la vera essenza della poetica di Durante contraddistinta dal minimalismo e dalla geometria delle forme per arrivare alla bellezza essenziale. L’evento vede il patrocinio dell’assessorato alla cultura della Città di Motta di Livenza e della Fondazione Giovanni Santin Onlus.
Alle ore 17.00, sempre alla Castella in Piazza Duomo, verrà inaugurata anche l’esposizione Elementi Multistrati Curvati – Esperienze di 40 anni di produzione. L’azienda Italcurvi di Motta di Livenza è nota per aver collaborato con aziende e designer prestigiosi. L’esposizione al museo permanente vede la partecipazione del designer Marc Sadler ed è realizzata con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della Città di Motta di Livenza, di Confindustria Veneto e della Fondazione Giovanni Santin Onlus. La mostra sarà visitabile durante gli orari di apertura legati alle diverse iniziative presenti nel complesso museale.


Appuntamento dunque al 1° aprile alle ore 17.00 alla Castella in Piazza Duomo a Motta di Livenza (TV).

Chiara Orlando