I costumi del NYC Ballet: quando estetica e funzionalità si sposano

U N    A R D U O     C O M P I T O    P E R     I     D E S I G N E R S

Pur essendo affascinata da tutto quello che c’è dietro al “ballo” come concetto di spettacolarità, sono completamente negata nel coordinare qualsiasi movimento. Sono negata per la danza, come per un’infinità di altre discipline sportive. Meglio lasciare ballare gli altri, quelli che è un piacere guardare. Se poi hanno addosso costumi disegnati da Mary Katrantzou o Carolina Herrera meglio ancora.

A loro è spettato il compito – assieme ad altri nomi noti – di disegnare i costumi di scena per il corpo di ballo del New York City Ballet. Una stimolante e difficile impresa.

Chiara Orlando

Rispondi