Il giardino di Esta, intimo e baciato dal sole

Oggi, si sarebbe dovuta tenere la manifestazione Giardini Aperti FVG, un evento che offre al pubblico la possibilità di visitare, a metà maggio, i giardini privati di appassionati di giardinaggio che aderiscono all’iniziativa.

Uno scorcio dell’aiuola delle rose

Quest’anno, il numero di giardini aperti al pubblico era addirittura cresciuto, pertanto è davvero un peccato che questa edizione non abbia avuto luogo.

Io e la mia famiglia abbiamo un affetto particolare per Giardini Aperti: in questa giornata desideriamo celebrare la grande passione di Esta per il suo giardino. Un giardino impegnativo – perché di grandi dimensioni – ma che lei, con ingegno e attenzione, ha saputo trasformare in un gioiello capace di resistere alla siccità, al freddo, scegliendo piante robuste e resistenti.
Giardini Aperti era per lei una festa e lo sarà sempre anche per noi.

Oggi, sebbene il giardino fosse chiuso al pubblico, ci siamo dedicati a lui con attenzione: abbiamo rifilato i bordi, abbiamo raccolto le more del gelso e pulito il patio. L’erba è stata tagliata in extremis ieri sera: non guido il trattorino come lo guiderebbe lei, con la sua calma e la sua precisione, ma posso dire che mi diverto quanto lei!

Oggi, mentre ero in giardino ho immaginato Esta passeggiare; certo qualche rimprovero l’ha fatto: avrà visto le erbacce, qualche angolo lasciato a se stesso, ma mi è sembrato che, tutto sommato, apprezzasse lo sforzo.

Delle rose, ora provate ahimè dalle tante piogge, sarebbe orgogliosa: sono sane e forti, grazie alla potatura e alla concimazione fatte da Francesco.

L’aiuola delle rose con la visuale della sfera geodetica di Enzo Morson.

Sebbene io viva poco il giardino e mi ci dedichi a singhiozzi, devo ammettere che comprendo il motivo per cui Esta era felice qui: la pace che dà, soprattutto in un momento come questo, è senza pari.

Chiara Orlando

Un ringraziamento particolare a Enzo Morson per il dono della scultura geodetica.

03 comments on “Il giardino di Esta, intimo e baciato dal sole

  • Raffaele , Direct link to comment

    Ringrazio per la non risposta, che fosse in Friuli era chiaro, comunque era importante indicare la località visto che ha partecipato ad una pubblica iniziativa come Giardini Aperti.

Rispondi